• Facebook
  • twitter
  • you tube

AZIENDA AGRICOLA

Bordona Farm

Bordona Farm

Bordona Farm si trova alle porte di Valera Fratta (Lo), è un'azienda agricola a conduzione familiare convertita al biologico dall'anno 2000, impegnata da più di 40 anni nella coltivazione cerealicola e nell'allevamento di bovini da carne.


LA RAZZA > Abbiamo parlato con Alberto , che ha ereditato la passione del nonno e del padre, e che subito ci ha raccontato le particolarità della razza che allevano, la Limousine , originaria della Francia. Attualmente in Italia è la terza razza per numero di animali allevati per la produzione di carne, questo successo è dato dalla percentuale molto bassa di problemi in fase di parto, e da una struttura ossea piuttosto sottile, il che fa si che abbia un'alta resa in fase di macellazione. Una bella razza dal caratteristico mantello rosso fromentino che Alberto segue con attenzione anche dal punto di vista genetico, il suo è infatti un allevamento di ottima genetica, da cui provengono diversi tori vincitori di importanti gare a livello nazionale. A proposito di genetica, Bordona Farm ha da qualche tempo iniziato a introdurre alcuni capi che hanno un gene polled, un gene che origina capi senza corna, caratteristica genetica tipica di un'altra razza, la Angus . Questi capi sono più docili e non devono subire la decornazione, pratica che provoca stress e sofferenza all'animale e richiede manodopera.


LA VITA IN ALLEVAMENTO > In generale negli allevamenti da carne gli animali sono meno sfruttati e vivono una vita meno faticosa rispetto alle vacche da latte, questo ci è stato confermato dal fatto che le vacche Limuosine di Bordona Farm arrivano a vivere fino a 17/20 anni. Qui si pratica un allevamento a ciclo chiuso, questo significa che i vitelli nascono e crescono nello stesso luogo con le madri fino allo svezzamento. Una volta svezzati se sono femmine rimangono in fattoria o vengono vendute come capi da riproduzione, se sono maschi circa il 10-20% è destinato alla riproduzione il restante al macello, che avviene all'età di circa 15-20 mesi. In questo allevamento l'inseminazione delle vacche avviene in modo naturale, ossia con il toro. Alberto ci ha spiegato che la Limousine è un animale particolarmente gregario, per questo anche nella fase di parto vengono creati dei gruppi di vacche gravide, all'interno dei quali si stabiliscono delle gerarchie che poi vengono rispettate nei mesi e negli anni successivi. I vitelli rimangono insieme alle madri fino all'età di 7-8 mesi, cioè fino allo svezzamento. Durante questo periodo sono alimentati esclusivamente dalle madri e hanno dei box dedicati in cui possono entrare a loro piacimento per riposarsi o allontanarsi dai capi adulti. Le vacche partoriscono e allevano circa 1 vitello all'anno. Di fianco alle stalle esistono spazi a collinetta recintati e destinati al pascolo delle vacche e dei loro vitellini. Anche i box non sono mai affollati e c'è spazio perché gli animali si muovano in libertà.


L'ALIMENTAZIONE > I vitellini si nutrono esclusivamente del latte delle madri e per i capi adulti l'alimentazione deriva al 95% da coltivazioni esclusivamente aziendali, biologiche, certificate da Bioagricert. A seconda della stagione i foraggi possono essere anche freschi (durante il periodo estivo gli animali mangiano erba per circa 5 mesi. La cura degli animali è prevalentemente omeopatica.


IL FINE VITA > Gli animali percorrono circa 20 km per arrivare al macello di Castel San Giovanni.


I PRODOTTI > Il ciclo si chiude in modo totale con un laboratorio di trasformazione e uno spaccio aperto da poco che vende a km zero la carne biologica dell'azienda e altri prodotti enogastronomici selezionati. Il punto vendita è aperto da giovedì a sabato dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 19:30 e la domenica mattina dalle 9:00 alle 12:30 (tel.3492909278). Fare spesa allo spaccio di Bordona Farm è anche un modo per visitare l'azienda e vedere di persona le bellissime Limousine dal manto rosso!


L'ALLEVAMENTO ETICO > Abbiamo chiesto ad Alberto di parlarci, da produttore, di questo aspetto che caratterizza in parte anche il suo metodo di allevamento ed ha condizionato alcune sue scelte imprenditoriali: ci ha confermato che è un aspetto importante sia dal punto di vista dell'animale, a cui si può offrire una qualità di vita migliore, sia dal punto di vista imprenditoriale: secondo la sua opinione i due fattori sono infatti strettamente correlati dal momento che un animale sano e non stressato (sia fisicamente che psicologicamente) ha molti meno problemi, essendo più forte, meno incline alle malattie, più fertile, e dando un prodotto di qualità.


LA SOSTENIBILITA' AMBIENTALE > Come abbiamo scritto la quasi totalità del cibo dato agli animali proviene da coltivazioni biologiche dell'azienda stessa e il ciclo si chiude con la fertilizzazione dei campi per mezzo di letame e liquame prodotto dagli animali stessi. Queste soluzioni sono preferibili in quanto l'azienda è autosufficiente nel produrre il fabbisogno di cui necessita senza dover comprare mangimi, foraggio o fertilizzanti altrove. Alberto ci ha anche raccontato che all'interno di un regime biologico, anche un problema come la riduzione del numero di mosche viene risolta con metodi naturali: utilizzando come armi biologiche degli insetti utili che si cibano di larve di mosche.


Questo è un video girato in azienda durante due delle nostre visite, una avvenuta in autunno e una in primavera.